Gravidansia Premium Membership

Innanzitutto voglio precisare che, ad avere una gravidANSIA non ci si deve sentire in colpa. Le motivazioni sono tante, e tutte fondate. Tanti tentativi, un percorso difficile, l’inesperienza, la giovane età o l’età matura, precedenti non andati a buon fine e via dicendo. Quindi mi sento di dire, alzando un po’ la voce, siate fiere della vostra gravidANSIA e portatela con onore. Attaccatevela al petto e siatene fiere.

GravidAnsia2.jpg

Non c’è niente di male ad essere preoccupate purché, tutto questo, non diventi fonte di panico, depressione e pensieri deleterie anche per il bambino. Contate sulle persone che vi vogliono bene, loro capiranno, non tenetevi tutto dentro perché le cose, nella nostra testa, diventano eccessive, quindi lingua a briglia sciolta e pensieri positivi. Fate affidamento sul vostro/a ginecologo/a, se avete un dubbio parlatene e cercate di evitare diagnosi fai da te (i blog e i forum con le esperienze delle altre mamme sono importantissimi ma pensate anche che non sempre l’esperienza di una, sarà necessariamente la vostra). E poi c’è sempre il nostro beneamato e fido maritino. Se vedete che sta indossando un’armatura medievale e si è messo in assetto di difesa, non vi preoccupate, avrà letto qualche blog di neo o futuri padri e starà, come voi, affrontando la situazione come meglio può. Quindi…non lo stressate ma non abbiate paura di parlare e condividere le vostre paure, vi renderete conto che sono anche le sue. Il mio ormai ha l’appuntamento fisso con il mio confessionale delle 18, l’ansia delle 20, le contrazioni delle 22 e la visita dalla gine ogni lunedì da quando abbiamo scoperto di essere in attesa e poi…è sempre pronto, notte e giorno, chiavi in mano.

Continua a leggere “Gravidansia Premium Membership”